MATRIX TIPS TRIPS AND TAGS - Follow by Email

venerdì 20 febbraio 2015

Kingsman - Secret service | SPOT Agency [HD] | 20th Century Fox

Rerere no Tensai Bakabon Opening [480p]

Le figlie dello speziale di Giancarlo Picci (Kurumuny) alla Libreria Bookish di Lecce il 22 febbraio 2015



Le figlie dello speziale di Giancarlo Picci (Kurumuny) sarà presentato il 22 febbraio 2015 ore 18,00 presso la libreria Bookish di Lecce in via Cesare Battisti 22 a Lecce. Interverranno con l’autore Alessandra Peluso (critica letteraria e collaboratore di Affari italiani), e Giovanni Chiriatti (editore Kurumuny)
È una mattina assolata, come ce ne sono tante nell’estate salentina. Ora come negli anni Settanta, quando il Perugino, vicecommissario di origine umbra, fa il suo arrivo nella piccola stazione di Cursi. Con sé porta una valigia di cartone e un carico di nostalgia: il ricordo delle estati passate a Todi in casa dei nonni, la dolcezza delle sue colline, l’amore per Chiara, la promessa sposa che lo attende a casa. È in una mattina come ce ne sono tante che nelle cave, appena fuori paese, lu ‘Ntoni Sparapuddhasci viene ritrovato morto ammazzato. Affiancato dall’instancabile ed esuberante ispettore Nino Sanscitarra, il Perugino si getta a capofitto nelle indagini, con l’equilibrio incerto di chi è ‘nuovo’. Dovrà confrontarsi con usanze inconsuete e scoprire il sapore del mare, districarsi fra soprannomi impronunciabili e guadagnarsi il rispetto del brusco commissario Vercelli, imparare a ridisegnare la geografia degli affetti e dei sensi, imbattersi nelle personalità del paese: il dottore e sua moglie, il veterinario di zona, il giovane parroco, la locandiera Marcella e il suo dolore. Soprattutto, farà la conoscenza dello speziale e le sue figlie, della loro bottega e del terribile segreto che custodisce. Velati da impalpabili foulard di seta, lo attendono un sospetto al profumo di zenzero, un amore al profumo di salvia, un segreto al profumo di alloro.
Salentino di nascita e formazione, Giancarlo Picci si avvicina alla recitazione all’età di quindici anni. Fino ai diciotto frequenta la Scuola di Teatro presso il “Teatro Antoniano” di Lecce, dove studia personaggi principalmente comici. Nel 2009 esordisce come scrittore con il romanzo La luna e il garofano rosso (Il Raggio Verde edizioni). In veste di attore e voce recitante, a diciotto anni, collabora con il gruppo musicale Khaossia per l’incisione dell’album La Rassa a Bute, un dramma in musica in vernacolo antico leccese appartenente al genere dell’opera buffa napoletana. Prosegue a Roma la carriera artistica, dove, nel 2011, si diploma presso l’Accademia d’Arte Drammatica “Scharoff” in Recitazione. Conseguito il diploma, entra a far parte della Compagnia omonima, misurandosi con vari personaggi su testi di Pirandello, Cechov, Sartre, Shepard, De Filippo. Nell’estate del 2013 viene selezionato dalla giuria artistica del Todi Festival come finalista del “Concorso Giovani Attori”, che vince con l’interpretazione “Caligola” di Albert Camus. A settembre dello stesso anno, a Lecce, gli viene conferito “Il Sallentino – Riconoscimento Particolare per l’arte”. A novembre conquista il secondo posto al Premio letterario nazionale “IoRacconto 2013” nella sezione gialli/horror/polizieschi, con il racconto breve “Le figlie dello speziale”.
Info telefono  0832-306676 mail -  bookishlecce@virgilio.it facebook.com/Bookishlibreria / twitter.com/Bookishlibreria

Pharrell Williams - Happy [We are happy from Ruvo di Puglia, Italy]

MOLA DI BARI: DANCING OVER THE SKY OF MY TOWN

giovedì 19 febbraio 2015

Non è stato solo vento di Giovanna Politi (kimerik Edizioni) alla libreria Palmieri di Lecce




Non è stato solo vento di Giovanna Politi (kimerik Edizioni) il 22 febbraio 2015 alle ore 18,00 sarà presentato da Stefano Donno insieme all’autrice presso la Libreria Palmieri a Lecce in via S. Trinchese 62
Dipinge tutta la potenza dell'amore Giovanna Politi in questo suo nuovo romanzo. Un sentimento che viene declinato nelle sue diverse essenze, nella sua capacità di farsi legame tra anime, solcando i confini del tempo e dello spazio. La storia di Rebecca diviene qui emblema della potenza delle emozioni. Un messaggio ricomparso improvvisamente sul display del suo cellulare, sconvolgerà l'equilibrio che a fatica aveva raggiunto, farà crollare tutte le sue certezze. Attraverso la vicenda di una donna, Giovanna Politi, con grande stile e delicatezza, traccia i contorni di un sentimento capace di travolgere come un vortice la quotidianità di ognuno, sconvolgendone programmi, certezze, inebriandone i sensi. L'amore è il vero protagonista di questo romanzo, un amore che si fa istinto di protezione, ma allo stesso tempo passione, sofferenza, sguardi e pure sensazioni e profumi, un amore meta imprescindibile di quel viaggio chiamato "vita" che tutti siamo destinati a compiere.

Giovanna Politi nasce a Roma il 14 novembre del '70 e compie studi classici Da subito matura l'amore per la poesia e già nel 1988 vince il primo premio "Raggio verde" con la poesia "Solitudine".  Nel 1997 pubblica la sua prima raccolta poetica "Pensieri allo specchio" Liber Ars Edizioni e nel 2011, per Aletti Editore la seconda, "La voce del ventre".  Nel marzo 2013 arriva la pubblicazione del suo primo romanzo "Chi vola basso non può toccare il cielo" Kimerik Edizioni che porta la Politi per nove mesi in vetta alla classifica della stessa Casa Editrice.  Giovanna Politi, dal febbraio 2013 è presente nell'Antologia dei Poeti Italiani Contemporanei e nell'antologia degli Scrittori Contemporanei, Kimerik Edizioni.  Pubblicata nell’antologia “Ho conosciuto Gerico”, Ursini Editore con la poesia "Se" con la quale ha ricevuto una menzione speciale dalla giuria al premio Alda Merini, maggio 2014. Contro il femminicidio i suoi scritti hanno accompagnato una mostra itinerante da Perugia a Cosenza per il progetto della Pittrice Adele Lo Feudo, "Per un petalo rosa".  Sempre con il romanzo "Chi vola basso non può toccare il cielo", nel 2013, ha preso parte a diverse iniziative come all'Iniziativa Itinerari Rosa, patrocinata dal Comune di Lecce, ha partecipato al Salone del libro di Torino, Al Salone del Libro di Padova, al Salone del Libro di Francoforte, a Città del Libro (Campi Salentina) e ad altrettante Fiere e manifestazioni in giro per l’Italia, tra cui ospite dell’Associazione culturale Alchimie d’Arte al Palazzo della Poesia Bice Piacentini, evento patrocinato dal Comune di San Benedetto del Tronto. Sempre nel maggio 2014, è stata tra i cinque scrittori che hanno preso parte alla Regata Letteraria Gallipoli / Valona, organizzata dall'Associazione Uisp per favorire l'incontro tra culture.  Il suo nuovo romanzo è Non è stato solo vento (Kimerik Edizioni). A breve sarà pubblicata la sua raccolta poetica Dell'anima falò, contenente 87 componimenti, diventerà un libro corredato dai dipinti del Maestro Santiago Carbonell e prenderà vita nel progetto teatrale che sarà itinerante per l'italia, ideato, voluto e composto dal Musicista Filippo D'Eliso.  Giovanna Politi è inoltre, la scrittrice scelta dal pittore astrattista Alessandro Giorgetti per scrivere il primo romanzo/catalogo della Storia dell'Arte per un progetto innovativo che girerà il mondo insieme alle opere d'arte dello stesso pittore.

We Are Happy From NOICATTARO - Pharrell Williams #HAPPYDAY

We Are Happy From Conversano | Pharrell Williams

Samurai Pizza Cats - Samurai per una pizza SUB ITA [edoropolisitalia.iob...

Robin Hood no Daiboken OP

Il Volo - Grande amore

giovedì 12 febbraio 2015

Mr. Peabody and Sherman - Trailer Italiano HD

Dom Hemingway Trailer Ufficiale Italiano (2014) - Jude Law Movie HD

TORRICELLA (TA)-SPOT

Happy from Maruggio (TA)

Un te fuori di sé con Giovanni De Monte alla Libreria Bookish a Lecce



Continuano gli appuntamenti con Koreja alla Libreria Bookish di Lecce in via Cesare Battisti 22 a Lecce . Da anni la compagnia Koreja si dedica all’educazione dei più piccoli alla cultura del teatro attraverso laboratori e spettacoli, incontri e rassegne. Il teatro, in fondo, è la maniera più divertente per raccontare una storia, qualunque essa sia. Singolare il nuovo appuntamento previsto per le ore 17,00 di sabato 14 febbraio 2015, dal titolo “Un te fuori di sé” con Giovanni De Monte. 
Per tutti bimbi, giochi, filastrocche, racconti e altri strani personaggi dal meraviglioso mondo di Alice. Un viaggio poetico e divertente fra le pagine di Lewis Carroll in un mondo all'incontrario dove tutto è apparentemente incomprensibile e assurdo. Un mondo dove è possibile incontrare Alice, una lepre parlante completamente pazza (ma forse solo a marzo), un ghiro dormiglione e un insolente Capellaio.
Per giunta Matto. Il tutto davanti ad una “buonissima, meravigliosissima…tazza di tè”.  E poi chissà…magari si scoprirà d'essere i veri protagonisti della storia. Con Giovanni de Monte.
Info - telefono  0832-306676 mail -  bookishlecce@virgilio.it
facebook.com/Bookishlibreria / twitter.com/Bookishlibreria

Cantieri Teatrali Koreja - Lecce
ufficiostampa@teatrokoreja.it
Tel / Info 0832/242000

LECCE INCONTRO CON FLAVIO TOSI

lunedì 9 febbraio 2015

Salento Sublime Silenzio. La personale di pittura di Oronzo Fari da Overeco Academy a Lecce



Mercoledì  11 febbraio 2015 (la mostra sarà aperta sino al 4 marzo 2015) alle ore 18,00 presso Overeco Academy and Workshop di Paola Scialpi in via Casetti 2 a Lecce ci sarà l’inaugurazione della personale di pittura (la prima uscita pubblica espositiva dopo oltre un vent’ennio) del maestro  Oronzo Fari, dal titolo “Salento Sublime Silenzio”.  Si tratta di 15 lavori pittorici che hanno come oggetto principale paesaggi salentini del Nord e del Sud Salento. Paesaggi che non appartengono ad una visione di “plastica”  e stereotipata di un Salento da cartolina, ma sono frutto di una contemplazione interiore che scava nelle profondità dell’animo di chi osserva questi lavori. E’ un Salento del sublime, quello che presenta Oronzo Fari in questi lavori, un Salento che  produce una sorta di innalzamento ed allargamento interiore nel fruitore.

Oronzo Fari nasce a Lecce nel 1948 e sin dalla giovanissima età manifesta un notevole interesse per il mondo delle immagini( illustrazioni, fotografie, films ). Dopo un infruttuoso tentativo scolastico presso un Istituto Tecnico vira completamente verso l' arte. Frequenta l'Accademia di Belle Arti di Lecce che abbandona comunque dopo due anni perchè insofferente ai " recinti mentali" a cui bisognava adeguarsi. Partecipa a qualche estemporanea di pittura suscitando notevole interesse sia negli artisti affermati che nei critici in auge.Snobba però tutti e da' una nuova sterzata alla sua vita,questa volta per amore, lavorando nell'ambito industriale. Pur frequentando l'ambiente artistico locale non si lascia mai coinvolgere da mode o correnti anzi si isola sempre di più per inseguire, trovandola, quell'idea giusta che nella sua pittura meglio esprimeva la profondità del suo animo.
La mostra si può visitare il lunedì , il mercoledì e il venerdì dalle 17,00 alle 20,00

Info / Percorsi di donna –  http://paolascialpi.blogspot.it/