MATRIX TIPS TRIPS AND TAGS - Follow by Email

martedì 30 dicembre 2014

“L’Autentica Storia di Otranto nella guerra contro i turchi. Nuova luce sugli eventi del 1480/81 dalle lettere cifrate tra Ercole D’Este e i suoi diplomatici” edito da Kurumuny alla Libreria Bookish di Lecce



“L’Autentica Storia di Otranto nella guerra contro i turchi. Nuova luce sugli eventi del 1480/81 dalle lettere cifrate tra Ercole D’Este e i suoi diplomatici” edito da Kurumuny, sarà presentato alla Libreria Bookish di Lecce. Introduce Luigi Chiriatti (Editore). Presenta Marcello Aprile (Università del Salento). Intervengo Giuseppe Palma (Sistemi di cifratura e criptoanalisi), Veronica Palma (il racconto della scoperta e la figura di Lucrezia), Daniele Palma (nel Segno dell’Imperialismo Veneto).  L’appuntamento è per il 2 gennaio 2015 alle ore 18,00 presso la Libreria Bookish di Lecce in via Cesare Battisti 22.
Più di trecento lettere originali presenti nell’Archivio di Stato di Modena – scritte nei giorni del conflitto e in parte codificate con un alfabeto segreto per comunicare in modo riservato le informazioni più delicate sui rapporti tra varie entità statuali, europee e mediterranee – costituiscono la struttura fondamentale di questo volume sulla guerra turca contro la Terra d’Otranto. Le risultanze che scaturiscono da tali documenti sono confrontate con altri già editi, con la storiografia posteriore e con la saggistica sull'argomento. Sul più vasto scenario della guerra che i turchi portarono in Terra d’Otranto, se da un lato è stato scritto molto, dall’altro sono rimaste molte questioni aperte. Lo stesso discorso vale, naturalmente, per altre questioni, quali l’esatta cronologia dei vari episodi in cui si dispiegò l’invasione turca o lo sterminio di centinaia di otrantini: perché fu voluto e precisamente da chi, con quale criterio furono scelte le vittime, se ebbero la possibilità di scampare alla morte riscattandosi o abiurando la loro fede, se questo fu loro richiesto, e altro ancora.

INFO
telefono  0832-306676
facebook.com/Bookishlibreria
twitter.com/Bookishlibreria

Nessun commento:

Posta un commento